La composizione della Propoli

LA PROPOLI

La propoli è un materiale resinoso igienizzante. Viene raccolta soprattutto sulle gemme, ma anche su talune scorze e ferite vegetali delle piante. Le api la rielaborano poi nell’alveare.

contatori
Logo Apimilan di Guido Milan - apicoltura

La propoli è costituita essenzialmente da una miscela di composti di natura aromatica e fenolica arricchita da numerose sostanze molto eterogenee tra loro (acidi grassi, terpeni, aminoacidi, vitamine, sali minerali ecc.) la cui distribuzione percentuale è molto variabile in funzione delle stagioni e del tipo di vegetazione:

 

· 50-55% di resine e balsami (terpeni, polisaccaridi, acidi uronici, acidi aromatici, aldeidi aromatiche, acidi ed esteri caffeici, ferulici cumarici)

· 25-35% di cera (acidi grassi, ossiacidi, lattoni)

· 5-10% di sostanze volatili, di cui lo 0,5% di olii essenziali

· 5% di polline

· 5% circa di materiali organici vari tra cui i più importanti sono i flavonoidi (acido benzoico, ac. caffeico, ac. ferulico, alcool cinnamico, crisina,dimetossifiavoni galangina, isovanilina, isalpina, pinocembrina, pinobanksina, pronostrobina, vanillina, kemferide, etc ... ), minerali (alluminio, calcio, cromo, rame, ferro, manganese, piombo, silice, etc ... ), vitamine dei gruppo B (Bl, B2, B6, PP), vitamina C ed E.

Apimilan di Guido Milan - Via Diego Valeri, 18 - 35037 Teolo (PD)

 

Tel. 329-0255000

Mail: apimilan@gmail.com

 

P.Iva 04229490281

Logo apicoltura Apimilan di Guido Milan Teolo - Padova